Scommesse Live
Lifestyle

I migliori siti per le scommesse live

Nel corso degli ultimi anni, continua a crescere il numero degli utenti che puntano sulle scommesse live, che sono diventate una delle modalità più apprezzate. Il motivo? Semplice, nulla è più divertente che potersi gustare un evento sportivo in diretta e, al contempo, cercare quale possa essere la quota più vantaggiosa su cui scommettere. Prima di cominciare a puntare, però, è fondamentale avere un’idea ben chiara su quelli che sono i più importanti e affidabili bookmaker presenti sul mercato. Adesso, dopo la fine del lockdown e con la ripresa della serie A di calcio e di tante altre attività sportive, il palinsesto sarà finalmente di nuovo ricco e completo.

1xBet tra i migliori bookmaker per le scommesse live

Tra i più interessanti bookmaker che offrono un notevole e ricco palinsesto di quote per quanto riguarda le scommesse live troviamo sicuramente 1xbet Italia. Prima di iniziare a puntare, però, il consiglio migliore da seguire è quello di dare un’occhiata ad una delle più complete guide per accedere a 1xbet dall’Italia. Uno dei tanti pregi di questa piattaforma è di offrire la possibilità agli iscritti di puntare su un elevato numero di discipline sportive. Ottima la presenza di una sezione apposita per godersi partite in diretta e scommettere senza alcun problema.

Scommesse live e antepost

Spesso e volentieri, si sente parlare del confronto tra le scommesse live e quelle antepost. Ebbene, in realtà, le differenze sono notevoli. Il primo aspetto che fa la differenza è indubbiamente rappresentato dalle preferenze dell’utente: se è tra quelli a cui piace seguire in streaming gli eventi sportivi in modalità live, allora si orienterà verso le scommesse live, che gli permetteranno di piazzare una puntata in presa diretta, basandosi spesso sulle proprie intuizioni e sensazioni, così come sulle varie statistiche e informazioni di cui si dispone.

In caso contrario, è abbastanza facile intuire come le scommesse antepost siano la soluzione che rispecchia maggiormente le proprie esigenze e preferenze. Qualora, però, la predilezione fosse per le scommesse live, uno dei suggerimenti migliori da seguire è quello di avere sempre in mano la gestione dell’andamento dell’evento. In tal senso, torna decisamente utile l’uso di una piattaforma di streaming che offre tutti i dati e le statistiche relativi a quella particolare gara.

Quali sono le discipline su cui si punta di più in modalità live

Ci sono alcuni sport in cui si concentrano maggiormente le scommesse live rispetto ad altri. Ad esempio, il riferimento è chiaramente per il calcio e per il tennis. Ad ogni modo, è bene sottolineare come pure la pallacanestro sia in notevole aumento sotto questo profilo, ma non bisogna dimenticare come lo sforzo dei bookmaker si stia orientando sempre di più verso la proposta di dati, statistiche e streaming live anche di altre discipline sportive. E sono tutti strumenti che possono essere estremamente utili quando si decide di piazzare una puntata live.

Le strategie per le scommesse live più diffuse

Una delle strategie maggiormente diffuse e apprezzate in merito alle scommesse live è certamente quella che riguarda i calci d’angolo. Si tratta di una soluzione che viene spesso e volentieri adottata, perché risulta piuttosto efficace, nel momento in cui la squadra che è favorita è sotto nel risultato, soprattutto in alcune competizioni in cui ci sono delle partite secche oppure si è arrivati nella fase eliminatoria, come nella Champions League, dove tra andata e ritorno si decide il destino di una squadra e l’avanzamento o meno al turno successivo.

Per fare in modo che la strategia di puntare live sui calci d’angolo possa portare a buoni frutti, è necessario prendere in considerazione due fattori fondamentali. Il primo è la necessità che la squadra che sta perdendo si riversi in massa in attacco e che, in un modo o nell’altro, riesca a rientrare in partita. Uno degli indicatori migliori per tale scommessa è rappresentato dal numero di palle goal, ad esempio, che si stanno creando. Oppure dallo stazionamento in una certa zona del campo: ad esempio, se la squadra in svantaggio sta costringendo gli avversari nella propria metà campo, recuperando subito il pallone e cercando di pressarli alti.

Proviamo a fare un esempio per chiarire meglio questa tipologia di scommessa live. L’Inter gioca in casa contro la Roma nelle semifinali di Champions League e i giallorossi, alla fine del primo tempo, sono in vantaggio con il risultato di 0-1. L’Inter, secondo le quote iniziali previste dai bookmaker era indicata come la netta favorita per la vittoria finale del match. Fino a tal momento, sono stati assegnati solamente 3 calci d’angolo, 2-1 a favore dell’Inter. È chiaro che la squadra nerazzurra vuole ribaltare il match e cercherà di pressare più alto ed essere più aggressiva nel secondo tempo, sia perché ha i favori del pronostico, ma anche per via del fatto che gioca tra le mura amiche.

Di conseguenza, l’utente dovrebbe immediatamente controllare le quote relative a 3,5 e 7 calci d’angolo. È bene mettere in evidenza come si tratti di un’opzione che si può rinvenire solo sulle piattaforme migliori. Ebbene, ci saranno varie quote tra cui scegliere, ovvero quella over, uguale oppure under rispetto a tale soglia finale, ma non mancheranno anche le opzioni dedicate all’handicap, ad esempio over oppure under una certa cifra. Come fare la scelta giusta? Se l’Inter sta andando continuamente alla ricerca della rete, allora la quota Over potrebbe essere quella migliore per le proprie esigenze. Se la Roma, però, con il passare dei minuti resiste bene e riesce a mantenere la squadra nerazzurra lontana dalla propria porta, allora prima di scommettere è meglio dare un’occhiata al cronometro, provando a riflettere sulla cosa più giusta da fare.

Le scommesse sul primo tempo

Ecco un’altra tipologia di scommesse live che sta andando per la maggiore. Il consiglio migliore da seguire, però, prima di mettere in atto tale sistema, è quello di attendere quantomeno cinque giornate di campionato, in maniera tale da avere idee più chiare circa lo stile di gioco adottato dalle varie squadre, analizzando i vari trend che emergono.

Dopo aver messo da parte tutti questi dati, ecco che si può procedere con la scommessa sul primo tempo. Proviamo a fare un esempio, se la vittoria della squadra di casa è data a 2, ecco che di solito un risultato parziale favorevole alla stessa alla fine del primo tempo presenta una quota pari a 2,5. E, dopo che il match è cominciato, le quote saranno ancora più favorevoli e interessanti. 

Potrebbe anche piacerti...